febbraio 2, 2017 Matteo Sanna 0Comment

Da una regione ad antica tradizione pastorale come la Sardegna i prodotti tipici più conosciuti sono rappresentati dai Formaggi Sardi. Ma nello specifico, quali sono i formaggi sardi tipici e più conosciuti.

Ebbene, i formaggi ovini più conosciuti, anche perché sono a Denominazione di origine protetta (Dop), sono rappresentati dal Pecorino Romano, dal Pecorino Sardo e dal Fiore Sardo.

I Formaggi Sardi Tipici e più Conosciuti, il Pecorino Sardo

Dei tre formaggi DOP sopra indicati, il Pecorino Sardo è quello che spicca per la sua lunghissima tradizione storica e culturale e per il suo disciplinare di produzione che prevede il solo uso di latte di pecora sardo.

Nel dettaglio, per la realizzazione Pecorino Sardo DOP, oltre al latte di pecora sardo pastorizzato, si utilizzano caglio, sale e fermenti lattici. Mentre per quel che riguarda la commercializzazione il  Pecorino Sardo è disponibile sul mercato in due versioni: il Pecorino Sardo DOP giovane che ha 1-2 mesi, e quello maturo che ha invece oltre sei mesi.

A tutela del Pecorino Sardo c’è il Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Sardo DOP che ha sede a Cagliari al numero 2 di Via S. Alenixedda.

I Formaggi Sardi Tipici e più Conosciuti, il Pecorino Romano

A differenza del Pecorino Sardo, la cui produzione avviene solo nella Regione Sardegna, il Pecorino Romano viene prodotto nel Lazio, in Sardegna e nella Provincia di Grosseto.

Il disciplinare di produzione prevede che, per essere Pecorino Sardo, la filiera di lavorazione debba rientrare solo ed esclusivamente nelle zone previste non solo per l’allevamento del bestiame e per la stagionatura, ma anche per i fermenti lattici e per gli agnelli che forniscono il caglio, i quali allo stesso modo devono essere autoctoni.

Al consumo, il Pecorino Romano spicca non solo per il suo elevato valore nutritivo, ma anche per la sua capacità di lunga conservazione. All’estero il Pecorino Romano viene maggiormente esportato in Nord America con gli Stati Uniti che sono il primo mercato di sbocco al di fuori dei confini nazionali.

A tutela del Pecorino Romano c’è il Consorzio Pecorino Romano che opera per il controllo della qualità ed anche per promuovere l’immagine del prodotto in Italia e nel mondo.

I Formaggi Sardi Tipici e più Conosciuti, il Fiore Sardo

Come il Pecorino Sardo, pure il Fiore Sardo viene prodotto solo ed esclusivamente nell’intero territorio della Regione autonoma della Sardegna. Al consumo, il Fiore Sardo è un formaggio dal sapore piccante in relazione al suo stato di maturazione.

In particolare, il Fiore Sardo è ottimo come formaggio da tavola, ma stagionato oltre i sei mesi diventa anche un ottimo formaggio da grattugia. Il Fiore Sardo, la cui origine è molto antica, continua ad essere prodotto secondo le antiche tecniche di lavorazione artigianale.

E non a caso l’associazione Slow Food tutela l’importanza del Fiore Sardo attraverso un proprio presidio. A tutela del Fiore Sardo c’è il Consorzio per la Tutela del Formaggio Fiore Sardo DOP che si è costituito a Gavoi.

Trattasi, nello specifico, di un Consorzio volontario che, nel valorizzare e promuovere il prodotto, non persegue scopi di lucro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *