febbraio 2, 2017 Matteo Sanna 0Comment

In una Regione come la Sardegna, per secoli impegnata nella pastorizia, le produzioni ovine e suine rappresentano il fiore all’occhiello dell’agroalimentare specie nell’entroterra. E quando parliamo di prodotti tipici non ci riferiamo solo ai formaggi, ma anche ai Salumi Sardi che sono molto apprezzati dalla cucina nazionale ed internazionale.

Ed allora, quali sono nello specifico i salumi sardi tipici e più conosciuti? Ebbene, tra i salumi sardi tipici e più conosciuti spiccano il guanciale sardo, la testa in cassetta, la musteba, la salsiccia sarda ed il prosciutto sardo.

I Salumi Sardi Tipici e più Conosciuti, il guanciale?

Il guanciale sardo, con il suo odore caratteristico, viene preparato allo stesso modo del prosciutto, ovverosia procedendo con la salatura, la pepatura e la pressatura.

La stagionatura varia da un minimo di 30 ad un massimo di 60 giorni per poi essere servito in fette sottili che ben si sposano con il consumo di vino locale come il cannonau.

I Salumi Sardi Tipici e più Conosciuti, la testa in cassetta

La testa in cassetta un prodotto tipico della Sardegna ma anche di altre regioni d’Italia come le Marche, il Piemonte, la Toscana e la Liguria.

Si tratta di un prodotto a base di frattaglie di maiale che sono tagliate in maniera grossolana, e che poi vengono messe a cuocere, in acqua salata, per molto tempo con l’aggiunta di ingredienti come la noce moscata, sale, cannella, pepe, peperoncino, pinoli, coriandolo, chiodi di garofano ed un un tocco di rhum.

Il tutto viene poi insaccato nel budello cieco di manzo.

I Salumi Sardi Tipici e più Conosciuti, la musteba

La musteba, che uno dei salumi tipici e pi conosciuti della Sardegna, viene realizzata dal lombo del maiale che viene aromatizzato con pepe nero, con aglio bianco e con sale marino cosparso in superficie.

Dopodich viene lasciata in salatura in un ambiente fresco a temperatura controllata. La musteba, se consumata fresca, ottima fritta oppure come arrosto, mentre quella stagionata si presenta come ideale per un antipasto pregiato.

I Salumi Sardi Tipici e più Conosciuti, la salsiccia sarda

La salsiccia sarda, che detta anche sartizza o saltizza, un salume stagionato che viene realizzato utilizzando non solo carni suine fresche, ma anche consistenti e di qualità.

Il prodotto, che alla vendita ha una forma a ferro di cavallo, viene realizzato utilizzando un sapiente mix di parti grasse e di parti magre aromatizzate. E per questo la saltizza non solo il salume sardo per eccellenza, ma rientra anche nella tradizione di salumi di qualità.

I Salumi Sardi Tipici e più Conosciuti, il prosciutto sardo

Il prosciutto sardo viene realizzato da cosce fresche di suini non solo in buona salute, ma anche allevati al pascolo brado o semibrado, e di razza autoctona sarda. Il prodotto al consumo viene di norma servito dopo essere stato tagliato in fette piccole ma spesse.

La tradizione consiglia di consumare il prosciutto sardo con un pane tipico come il carrasau, pure con il pistoccu che il pane tipico e caratteristico dell’Ogliastra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *